Servizio di attracco all'ormeggio sociale e di rimessaggio delle imbarcazioni private

La presente comunicazione è rivolta ai possessori di imbarcazioni private e chi utilizza le imbarcazioni sociali:

Gli artt. 25, 27,29,30,31 e 32  del Regolamento Sociale disciplinano compiutamente il Servizio di attracco all'ormeggio sociale e di rimessaggio della Società delle imbarcazioni private che invito le SS.LL ad attenersi scrupolosamente a dette disposizioni.

L'art.28 del Regolamento Sociale (alaggio imbarcazioni)  disciplina l'alaggio , il recupero della imbarcazione e  il relativo rimessaggio in particolare si ricorda che l'alaggio viene eseguito nel periodo compreso dal 1° aprile ed il 30 aprile  di ogni anno (dal lunedì al venerdì di mattina), mentre il recupero dal 15 al 30 settembre di ogni anno, sempre di mattina..

Eventuali alaggi o recuperi richiesti in periodi diversi da quelli sopra indicati, devono essere concordati con l'Ispettore Nautico e rimborsati con quota a parte.

L'art. 24 del Regolamento Sociale (Imbarcazioni sociali) disciplina l'uso delle imbarcazioni sociali, che è riservato esclusivamente ai soci in particolare si ricorda e si dispone che l'uso delle imbarcazioni sociali è subordinato all'annotazione , su apposito registro, del nome di chi ne usufruisce, dell'orario di partenza e di quello di effettivo ritorno.

I soci che utilizzano le imbarcazioni sociali, devono indossare idonee attrezzature di salvataggio e produrre alla scrivente Segreteria il certificato di buona salute, in assenza del certificato di buona salute e del mancato utilizzo delle attrezzature di salvataggio è vietato l'uso delle imbarcazioni sociali. 

Si ricorda ai Sigg.ri soci che l'imbarcazione "Bruno" per le sue caratteristiche, è da considerarsi di rappresentanza e dovrà essere utilizzata esclusivamente nello specchio d'acqua del fiume Ticino - a valle del Ponte Coperto sino al Ponte del Metanodotto.

Infine per il Servizio di alaggio, di attracco all'ormeggio sociale,di rimessaggio nonché per lavori da effettuarsi in cantiere i  Sigg.ri soci devono rivolgersi esclusivamente all'Ispettore Nautico ( sig. Marco Ottini cell.3703459002 ) e in subordine al socio collaboratore per la nautica (sig. Massimo Spelta cell.3339819770 ).

Si ringrazia per la collaborazione e si porgono cordiali saluti.

La segreteria


Regolamento per l’uso dei locali del Cantiere Nautico.

Il Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’art.4 del Regolamento Sociale e delle disposizioni legislative nazionali e regionali in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covit-19 sui luoghi di lavoro, disciplina l’uso da parte dei soci, per interventi di manutenzione ordinaria della propria imbarcazione, dei locali, degli impianti e delle attrezzature del Cantiere Nautico della Società.

L’uso del cantiere, in particolare , è subordinato alla preventiva autorizzazione dell’Ispettore Nautico e al rispetto delle seguenti prescrizioni:


Pavia 5 maggio 2020


Il Consiglio di Amministrazione